Colazionando II appuntamento

“Per entrare nella migliore società, oggi, bisogna servire buone colazioni alla gente, divertirla o scioccarla; nient altro”. – Oscar Wilde.

Caro Oscar, avevi proprio ragione! Datemi una buona colazione e vi solleverò il mondo!

Domenica c’è stato il secondo evento Colazionando!; appuntamento alle 9.30 (sì, noveetrenta!) da Farinami in via Vittor Pisani, altra piacevole sorpresa colazionosa soprattutto per il suo dehor, dove le dita più veloci del west nell’aggiudicarsi i posti per la passeggiata si sono accomodate per fare colazione con cappuccio caldo al punto giusto e brioche (una liscia, una al cioccolato e una rotella con l’uvetta. A giudicare dalla rapidità con cui sono state mangiate erano tutte ottime).

I fantastici organizzatori ci accolgono svegli (sanno solo loro come ce l’hanno fatta) e sorridenti con un segnalibro con l’aforisma di Wilde citato sopra che a mio avviso descrive perfettamente lo spirito dell’iniziativa.

Terminata la colazione, durante la quale si chiacchiera con nuove persone e con persone già conosciute la volta scorsa, ci avviamo  insieme a Beatrice alla scoperta del quartiere che va dalla Stazione Centrale a casa Boschi. Ancora una volta scopriamo cose nuove – tipo: lo sapevate voi dove si possono vedere le ultime celle dell’immenso Lazzaretto descritto anche dal Manzoni? eh? eh? – e per quanto mi riguarda riaffiorano vecchi ricordi, come gli allenamenti nelle gelide acque della piscina Cozzi, che imparo essere stata la prima ad avere spogliatoi differenziati per uomini e donne, e piccoli attimi di tristezza passando davanti a via Settala, subito scacciati grazie all’aiuto delle mie nuove amiche. Perchè Colazionando è anche conoscere nuova gente e starsi simpatici a vicenda e continuare a vedersi.

Passiamo poi davanti all’ufficio – anche di domenica è un incubo! – mentre ci dirigiamo verso casa Boschi, piccolo gioiellino a ingresso gratuito grazie ai volontari del Touring. Beatrice ci racconta la storia dei coniugi Boschi e di come la loro casa e la loro collezione siano state donate al Comune.  Ci accompagna di stanza in stanza descrivendoci dettagliatamente gli artisti e i periodi e rispondendo alle nostre curiosità. Non me ne vogliano Fontana e compagnia, ma io tornerò sicuramente per riguardare con calma e venerazione i lampadari! Non potete capire che meraviglie ci sono in quell’appartamento!

Terminata la visita ci salutiamo con la promessa di rivederci al prossimo appuntamento (vipregovipregoviprego NON fatelo il weekend del 7/8 luglio!); alcuni dei partecipanti tornano verso Farinami per un sontuoso brunch, io corro a casa a ripassare la parte per il saggio del corso di teatro!

Grazie a chi (chi??) Marco che ha scattato questa foto che mi piace moltissimo :  )

Ricordo il sito:  Colazione in città e specifico che la foto qui sopra è di proprietà loro!

Annunci

One response to “Colazionando II appuntamento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

non solo food

"l'idea stessa di scrivere un blog è per evadere da quello che faccio, come cucinare..." Julie Powell

Pepite per Tutti

Magazine di lifestyle per scoprire pepite preziose in giro per il mondo: food, viaggi, shopping, lifestyle, tendenze, moda, design.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: