Archivi tag: formaggio

Fagottini ripieni formaggio e coste

Come avrete senz’altro capito scorrendo questo blog le cose che mi diverte di più cucinare sono tutte quelle cosine sfiziose che puoi servire come aperitivo, come antipasto o anche come secondo leggero dopo un primo piatto abbondante. Quelle cosine che oltre a divertirti mentre le prepari, sono anche di quasi sicuro successo e piacciono a tutti. Ecco. Proprio come questi fagottini ripieni di formaggio e coste (o bietole, come preferite, io le chiamo come mi ha insegnato la nonna mentre passavamo ore e ore a togliere il “filo” da quelle raccolte nel suo orto).

1 rotolo di pasta sfoglia – il mio era rotondo quindi come prima cosa l’ho reso quadrato (e con i pezzi avanzati ho poi fatto dei salatini) e ho tagliato il quadrato in 4 parti uguali
150 gr circa di coste
6 cucchiai da minestra di grana grattuggiato
1 uovo
semi di sesamo

Mettere un goccio d’olio in una padella e far scaldare le coste. Intanto in una ciotola sbattere l’uovo con un pizzico di sale e spennellare il bordo dei quadrati. Aggiungere le coste all’uovo avanzato e amalgamare il tutto unendo il formaggio. Mettere un cucchiaio abbondante di composto al centro dei quadrati e chiudere facendo unire le estremità. Spolverare i fagottini con i semi di sesamo. In forno ventilato 180° per 15 minuti.

fagottini verdure


Brioches salate formaggio e noci

C’erano entrambe, le mie Nico. Quella conosciuta per caso in una lavanderia a gettoni parigina grazie (!!) a un lavaggio sbagliato. E l’ex collega, diventata amica preziosa durante i lunghi viaggi in tram rientrando dal lavoro. Una serata per stare bene insieme, perché sai che sarà sicuramente così, fatta di chiacchiere, confidenze, ricordi e progetti. Per festeggiare in ritardo il Natale e in anticipo il nuovo anno. Grazie per essere così come siete…

Come antipasto ho preparato delle brioches salate con formaggio e noci.

1 rotolo di pasta sfoglia rotonda

fette di formaggio (io ho usato il Caprice des Dieux), una per ogni triangolo.

noci, una per ogni triangolo.

semi di sesamo

uovo

Tagliare la pasta sfoglia in spicchi, mettere sul lato corto il pezzetto di formaggio e la noce, poi arrotolare. Spennellare con l’uovo, spolverare con i semi di sesamo e infornare a 180° ventilato per 10 minuti.

A voi che leggete tanti auguri per una ottima fine d’anno e uno splendido inizio. Che il 2013 vi porti quello che desiderate di più e che ancora non avete.

brioches salate


Rotolini farciti

Domenica sono venuti a cena Stefano, Valentina e Francesca+fagiolino nella pancia. La felicità della quasizia (io) è ovviamente immaginabile.  Difficilmente immaginabile finché non ci si ha a che fare è invece  la lista di alimenti che una futura mamma deve evitare. Dopo un paio di tentativi andati a vuoto (“ma la bresaola non è carne?” “sì, ma quella equina non vi piace e nell’altra c’è sempre di mezzo il maiale, quindi non va bene.” “ah. ma quindi scusa come farò quando resto incinta?” “ti arrangi”) ho finalmente trovato il menu: tortelli ricotta e spinaci al burro e salviadelmiobalcone, rotolini di petto di tacchino farciti e melone – che fa da frutta e verdura e soprattutto non è da lavare con l’amuchina : )  .

La serata non poteva iniziare senza tortillas e soprattutto senza le mitiche noccioline per il mio fratellino che si è mangiato le sue e quelle destinate al futuro papà Roberto, che non ne aveva bisogno visto che è in Puglia dai nonni all’ingrasso…

Tralascio qualsiasi spiegazione sui tortelli che, essendo confezionati, non richiedono particolari abilità se non quella di scolarli al momento giusto sennò diventano colla.

Per i rotolini ho invece utilizzato:

1 confezione di petto di tacchino al forno (la confezione conteneva 5 fette)

sottilette

bietole da coste

grana q.b.

Come prima cosa ho tolto tutta l’acqua dalle coste schiacciandole bene, poi le ho messe in una padella senza nessun condimento e le ho fatte scaldare, aggiungendo dopo qualche minuto il grana in modo che diventasse filante. Sul tagliere ho steso le fette di petto di tacchino, su una metà ho messo le sottilette e le coste e ho arrotolato.  Voilà.

Valentina ha portato una splendida torta fredda cioccolato e lamponi…un grazie doppio visto che alla prima forchettata di mamma il piccolo ha subito  iniziato ad agitarsi e la ziafra ha prontamente piazzato le mani sulla panza per conoscerlo meglio : )

Chiacchiere, racconti e risate hanno fatto da cornice a questa serata bellissima, che si è conclusa un po’ prima del previsto causa nuvoloni neri all’orizzonte, ma ripeteremo presto!


dalla colazione alla cena il passo è breve…

Venerdì sono venute a cena Elisa e Emanuela, sì proprio loro, le mie amiche di Colazionando (approposito, il prossimo appuntamento è fissato per domenica 22, non vedo l’ora! Colazione in città! per info e iscrizioni…ma non so se trovate ancora posto!).

Il dilemma del “cosa cucino, cosa piacerà, cosa non piacerà” è stato risolto abbastanza in fretta; il menu molto casalingo ha previsto antipasto a base di salame e granaterremotato, chicche di patate e insalata.

Inizialmente le chicche erano state previste con burro e salvia del mio balcone… la mia storditaggine mi ha fatto dimenticare di comprare il burro MA sono riuscita a non andare nel panico e ho quindi optato per un condimento alternativo: formaggio e olive.

500gr chicche di patate

150gr formaggio fresco

12 olive nere denocciolate

In una ciotolina ho messo il formaggio e le olive nere tagliate grossolanamente. Amalgamato il tutto l’ho messo in una padella antiaderente con un cucchiaio abbondante di acqua di cottura. Buttato le chicche, tre minuti dopo le ho scolate  e le unite al condimento. Girato a fuoco vivo per un minuto circa e poi ho impiattato.

Credo siano piaciute vista la scarpetta di cui mi ha omaggiata Elisa una volta che la padella si è raffreddata : ) .

La serata è stata super piacevole, ricca di chiacchiere per conoscersi meglio. Ripeteremo presto, magari sul balcone quando farà un pelo meno caldo.


non solo food

"l'idea stessa di scrivere un blog è per evadere da quello che faccio, come cucinare..." Julie Powell

Pepite per Tutti

Magazine di lifestyle per scoprire pepite preziose in giro per il mondo: food, viaggi, shopping, lifestyle, tendenze, moda, design.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: